Un risotto insolito

AuthorRobertaCategory, DifficultyBeginner

Quando ho dovuto cucinare questa ricetta all´esame di cuoca, ho guardato il mio Professore con uno sguardo interrogativo ed ironico.
Praticamente gli stavo dicendo "ma sei serio?!?!"
Come potete immaginare, da italiana, ero ben scettica su una ricetta simile che tra l´altro, non avevo mai mangiato in vita mia.
Comunque mi sono messa all´opera ed ho preparato un risotto buonissimo, cremoso, suadente. (eh beh.. volevo vedere, unica italiana nella classe 😉 ..) Allora pero´ ho utilizzato il riso Carnaroli, in modo tale che il risultato finale fosse un risotto cremoso e avvolgente.
Oggi invece ho voluto cucinare qualcosa di differente, per evitare i picchi dell´indice glicemico.
Ho quindi utilizzato Riso venere INTEGRALE, che conferisce al piatto un colore ed un sapore particolari.
Naturalmente se non vi aggrada,potete sostituirlo con quello tradizionale.

 

Yields1 Serving
Prep Time10 minsCook Time30 minsTotal Time40 mins
 240 g riso venere integrale
 12 rapanelli
 ½ porro
 1 piccola cipolla
 1 dado bio vegano
 acqua
 5060 ml panna di soya
 un pizzico di aglio in polvere
 3 cucchiai di lievito in scaglie
 ¾ bicchiere di vino bianco
 olio di oliva
1

Prima di tutto tagliare a cubetti la cipolla e metterla in una pentola a soffriggere con il porro ed i rapanelli.
Aggiungere il riso e rosolare,
Sfumare con il vino bianco
Aggiungere acqua e dado e portare lentamente a cottura mescolando continuamente o adottando il metodo di cottura all´onda
Il riso deve restare ovviamente al dente e non deve esserci acqua di cottura residua
In finale mantecare con un poco di panna di soya (facoltativo) o latte di soya (facendolo assorbire e calcolando cosi´il tempo di cottura affinche´il risotto non scuocia), lievito in scaglie, pizzico di aglio. Lasciare rapprendere un attimo e servire.

Ingredients

 240 g riso venere integrale
 12 rapanelli
 ½ porro
 1 piccola cipolla
 1 dado bio vegano
 acqua
 5060 ml panna di soya
 un pizzico di aglio in polvere
 3 cucchiai di lievito in scaglie
 ¾ bicchiere di vino bianco
 olio di oliva

Directions

1

Prima di tutto tagliare a cubetti la cipolla e metterla in una pentola a soffriggere con il porro ed i rapanelli.
Aggiungere il riso e rosolare,
Sfumare con il vino bianco
Aggiungere acqua e dado e portare lentamente a cottura mescolando continuamente o adottando il metodo di cottura all´onda
Il riso deve restare ovviamente al dente e non deve esserci acqua di cottura residua
In finale mantecare con un poco di panna di soya (facoltativo) o latte di soya (facendolo assorbire e calcolando cosi´il tempo di cottura affinche´il risotto non scuocia), lievito in scaglie, pizzico di aglio. Lasciare rapprendere un attimo e servire.

Un risotto insolito

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − uno =