Sacher – senza glutine

AuthorRobertaCategory, DifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time15 minsCook Time1 hrTotal Time1 hr 15 mins

 30 g semi di lino macinati
 50 ml acqua
 230 g farina di riso integrale
 80 g farina di mais fioretto
 80 g fecola di patate
 50 g polvere di cacao
 2 g farina di semi di carruba
 180 g zucchero
 2 g bicarbonato
 120 g margarina fatta in casa (chi ha il mio libro trova li´la ricetta) o simili senza olio di palma
 15 g cremor tartaro
 320 ml latte vegetale
 130 g cioccolato fondente 80%
 200 g marmellata di albicocche
 40 g burro di cacao

1

DIAMETRO ANELLO 24 cm

Mettere a mollo i semi di lino nell´acqua per alcuni minuti
Mischiate e setacciate tutti gli ingredienti secchi
Aggiungete la margarina sbriciolata , i semi di lino ed il latte poco alla volta
Mescolate bene
Versate nell´anello che avete unto e spolverato con del pan grattato ed infornate nel forno caldo a 180 gradi per ca. un´ora.
Durante la prima mezz´ora non aprire mai il forno
Fare prova stecchino e se del caso, prolungare la cottura, attivando la cottura da sotto.

2

Fate raffreddare il dolce e tagliatelo in due in modo da ottenere due basi.
Stendete la marmellata di albicocche nel mezzo e spennellate tutto il dolce, sopra ed intorno con la marmellata.
Sciogliete il cioccolato ed il burro di cacao a bagno maria. Fate attenzione che l´acqua sottostante non venga mai a contatto con la ciotola del cioccolato, onde evitare bruciature.
lasciate raffreddare la glassa, ponete il dolce su una grata da pasticceria.
Versate a pioggia la glassa e lasciate colare quella in eccesso
Lasciate rapprendere un attimo, ponete in frigorifero e servite il giorno dopo

3

Consigli: ponete al di sotto della griglia un grosso piatto, in modo da recuperare la glassa in eccesso. Potete sempre preparare qualcos´altro utilizzandola.

Se volete una glassa lucida, dovete far bollire 200 g di zucchero con 125 ml di acqua, poi lasciare intiepidire ed aggiungere 150 g di cioccolato fuso. Questa sara´la vostra glassa lucida.
Io non volevo ulteriore zucchero ed ho optato per una glassatura opaca, che a me piace di piu´ tra l´altro.

Ingredients

 30 g semi di lino macinati
 50 ml acqua
 230 g farina di riso integrale
 80 g farina di mais fioretto
 80 g fecola di patate
 50 g polvere di cacao
 2 g farina di semi di carruba
 180 g zucchero
 2 g bicarbonato
 120 g margarina fatta in casa (chi ha il mio libro trova li´la ricetta) o simili senza olio di palma
 15 g cremor tartaro
 320 ml latte vegetale
 130 g cioccolato fondente 80%
 200 g marmellata di albicocche
 40 g burro di cacao

Directions

1

DIAMETRO ANELLO 24 cm

Mettere a mollo i semi di lino nell´acqua per alcuni minuti
Mischiate e setacciate tutti gli ingredienti secchi
Aggiungete la margarina sbriciolata , i semi di lino ed il latte poco alla volta
Mescolate bene
Versate nell´anello che avete unto e spolverato con del pan grattato ed infornate nel forno caldo a 180 gradi per ca. un´ora.
Durante la prima mezz´ora non aprire mai il forno
Fare prova stecchino e se del caso, prolungare la cottura, attivando la cottura da sotto.

2

Fate raffreddare il dolce e tagliatelo in due in modo da ottenere due basi.
Stendete la marmellata di albicocche nel mezzo e spennellate tutto il dolce, sopra ed intorno con la marmellata.
Sciogliete il cioccolato ed il burro di cacao a bagno maria. Fate attenzione che l´acqua sottostante non venga mai a contatto con la ciotola del cioccolato, onde evitare bruciature.
lasciate raffreddare la glassa, ponete il dolce su una grata da pasticceria.
Versate a pioggia la glassa e lasciate colare quella in eccesso
Lasciate rapprendere un attimo, ponete in frigorifero e servite il giorno dopo

3

Consigli: ponete al di sotto della griglia un grosso piatto, in modo da recuperare la glassa in eccesso. Potete sempre preparare qualcos´altro utilizzandola.

Se volete una glassa lucida, dovete far bollire 200 g di zucchero con 125 ml di acqua, poi lasciare intiepidire ed aggiungere 150 g di cioccolato fuso. Questa sara´la vostra glassa lucida.
Io non volevo ulteriore zucchero ed ho optato per una glassatura opaca, che a me piace di piu´ tra l´altro.

Sacher – senza glutine