Plumcake proteico

AuthorRobertaCategory, DifficultyIntermediate

SENZA zucchero raffinato
SENZA farine raffinate
SENZA GLUTINE

Nel tempo di preparazione e´incluso il tempo di cottura dei cannellini con la pentola a pressione

 

Yields1 Serving
Prep Time1 hr 30 minsCook Time45 minsTotal Time2 hrs 15 mins

 260 g cannellini cotti - ATTENZIONE: peso da cotti
 50 ml panna di soya
 20 g scorza di limone
 4 carote
 50 g farina di cocco
 30 g mandorle tritate
 un poco di estratto di vaniglia bourbon
 175 ml latte di soya
 80 g Erythritolo
 60 ml acqua
 5 ½ cucchiai di semi di lino macinati
 50 g cioccolato fondente
 frutta secca per decorare

1

Prima di tutto mettere a mollo i cannellini per 24 ore cambiando l´acqua di tanto in tanto
Cuocerli con la pentola a pressione (io ho avuto bisogno di un´ora ), scolarli e lasciarli raffreddare
mettere da parte
Frullarli con la panna di soya in un mixer fino a che diventano ben cremosi
mettere da parte
mettere a mollo i semi di lino con una parte del latte indicato in ricetta, per almeno venti minuti
lasciare gelificare
grattuggiare le carote e mettere da parte una carota grattuggiata
accendere il forno a 170 gradi statico
in una scodella mischiare tutti gli ingredienti (tranne il cioccolato e la frutta secca) cui aggiungete la carota grattuggiata

2

Prendete la forma da plumcake e rivestitela con carta da forno
Vi sará piu´ facile estrarre il dolce una volta cotto
formate il primo strato, versando la meta´ dell´impasto

3

create il secondo strato, versando le carote grattuggiate cui aggiungete lo sciroppo d´agave

4

Formate lo strato finale con il resto dell´impasto e mettete in forno caldo per ca. 45 minuti
non dimenticate la prova stecchino

Fatelo raffreddare e conservatelo in frigorifero fino al giorno seguente
Il giorno dopo, decoratelo, tagliatelo e servitelo

5

CONSIGLI:

preparate il dolce il giorno antecedente a quando lo volete presentare.
Stando in frigorifero, tenderá a solidificarsi
Se volete, potete aggiungere della marmellata di vostro gusto nello strato intermedio con le carote
L´utilizzo dei semi di lino e´facoltativo: io non ne ho fatto uso, ma serve per dare maggiore compattezza all´impasto , se volete essere piu´sicuri che non vi si sbricioli
Consiglio dopo la cottura di 45 minuti, di togliere il dolce con la carta da forno dalla forma e di rimetterlo su una teglia ancora per ca. 10-15 minuti in forno, in modo che le pareti si solidifichino un poco.
Toglietelo lasciandolo sulla teglia, lasciatelo raffreddare e passatelo in frigorifero.
Il giorno dopo preparate la ganache, sciogliendo il cioccolato con un poco di latte e decorate.
Tagliate e servite

Si conserva in frigorifero per tre giorni.

Ingredients

 260 g cannellini cotti - ATTENZIONE: peso da cotti
 50 ml panna di soya
 20 g scorza di limone
 4 carote
 50 g farina di cocco
 30 g mandorle tritate
 un poco di estratto di vaniglia bourbon
 175 ml latte di soya
 80 g Erythritolo
 60 ml acqua
 5 ½ cucchiai di semi di lino macinati
 50 g cioccolato fondente
 frutta secca per decorare

Directions

1

Prima di tutto mettere a mollo i cannellini per 24 ore cambiando l´acqua di tanto in tanto
Cuocerli con la pentola a pressione (io ho avuto bisogno di un´ora ), scolarli e lasciarli raffreddare
mettere da parte
Frullarli con la panna di soya in un mixer fino a che diventano ben cremosi
mettere da parte
mettere a mollo i semi di lino con una parte del latte indicato in ricetta, per almeno venti minuti
lasciare gelificare
grattuggiare le carote e mettere da parte una carota grattuggiata
accendere il forno a 170 gradi statico
in una scodella mischiare tutti gli ingredienti (tranne il cioccolato e la frutta secca) cui aggiungete la carota grattuggiata

2

Prendete la forma da plumcake e rivestitela con carta da forno
Vi sará piu´ facile estrarre il dolce una volta cotto
formate il primo strato, versando la meta´ dell´impasto

3

create il secondo strato, versando le carote grattuggiate cui aggiungete lo sciroppo d´agave

4

Formate lo strato finale con il resto dell´impasto e mettete in forno caldo per ca. 45 minuti
non dimenticate la prova stecchino

Fatelo raffreddare e conservatelo in frigorifero fino al giorno seguente
Il giorno dopo, decoratelo, tagliatelo e servitelo

5

CONSIGLI:

preparate il dolce il giorno antecedente a quando lo volete presentare.
Stando in frigorifero, tenderá a solidificarsi
Se volete, potete aggiungere della marmellata di vostro gusto nello strato intermedio con le carote
L´utilizzo dei semi di lino e´facoltativo: io non ne ho fatto uso, ma serve per dare maggiore compattezza all´impasto , se volete essere piu´sicuri che non vi si sbricioli
Consiglio dopo la cottura di 45 minuti, di togliere il dolce con la carta da forno dalla forma e di rimetterlo su una teglia ancora per ca. 10-15 minuti in forno, in modo che le pareti si solidifichino un poco.
Toglietelo lasciandolo sulla teglia, lasciatelo raffreddare e passatelo in frigorifero.
Il giorno dopo preparate la ganache, sciogliendo il cioccolato con un poco di latte e decorate.
Tagliate e servite

Si conserva in frigorifero per tre giorni.

Plumcake proteico

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − dieci =